Borse di studio, diamo una mano ai giovani dell’Uganda!

Borse di studio, diamo una mano ai giovani dell’Uganda!

Con il sostegno allo studio tanti ragazzi e ragazze possono formarsi, trovare un lavoro, uscire dalla povertà, riunire la loro famiglia, costruirsi un futuro. E’ questo l’impegno della Fondazione Canossiana anche in Uganda dove sta riprendendo l’anno scolastico.

L’impegno delle madri canossiane

Per provare a dare una risposta ai bisogni delle famiglie e dei ragazzi ugandesi, le madri canossiane hanno fondato nel 2008 a Kyotera, distretto sud dell’Uganda, la comunità canossiana di Bethlehem. Ad oggi le 5 missionarie presenti portano avanti un’opera di assistenza ed educazione dei bambini in difficoltà e, dal 2014, grazie alla generosità dei benefattori, hanno attivato iniziative di sostegno allo studio di ragazzi meritevoli che dopo il primo ciclo di superiori intendono completare la loro formazione professionale.

Qui di seguito vi presentiamo due di queste ragazze, Brenda e Jane, che vogliono completare il loro percorso formativo.

Brenda Nalukwata

Brenda ha 19 anni, frequenta il 2° anno del corso professionale per diventare insegnante di scuola materna. Il padre è insegnante, ma non si interessa della famiglia, lasciando alla madre, che fa la casalinga, il compito di allevare e educare i 6 figli. Brenda ha, infatti, 3 fratelli e 2 sorelle più piccoli che vanno ancora a scuola.
Grazie alla borsa di studio potrà trovare un lavoro che le permetterà sia di mantenersi e sia di aiutare la madre nel sostegno e nell’educazione dei fratelli.

Jane Nalugo

Jane, ha quasi 19 anni e frequenta il primo anno del corso per catering e gestione alberghiera. E’ una ragazza promettente e si sta impegnando molto.
I genitori di Jane sono separati e non si occupano dei numerosi figli che vivono separati con vari parenti e spesso sono semplicemente abbandonati a se stessi. Jane è la quinta di 9 fratelli: 3 sorelle e 6 fratelli. Grazie alla borsa di studio spera di trovare una buona occupazione che le permetta di essere indipendente per poter aiutare i suoi fratelli e sorelle e un domani riuscire a riunire la famiglia.

Le borse di studio

L’iniziativa del sostegno allo studio coinvolge ragazzi compresi fra i 17 e i 22 anni che frequentano le “vocational training school”, ovvero scuole professionali al termine del primo ciclo di scuole superiori. I corsi durano dai 2 ai 3 anni e preparano i ragazzi a professioni quali “insegnante di scuola materna e elementare”, “assistente di laboratorio”, “ristoratore/direttore d’albergo”, “meccanico”, “segretaria”, “veterinario”.

Le ragazze e i ragazzi che beneficiano del sostegno allo studio, da anni sono assistiti dalle madri canossiane di Bethlehem, provengono tutti da famiglie povere e disagiate che non possono affrontare le spese dell’istruzione dei loro figli. La quota richiesta è di 390€ all’anno e serve per coprire le tasse di iscrizione e il materiale scolastico.

Per informazioni: adozioni@fondazionecanossiana.org
o chiama il numero numero 045.597653
Referente operativa Sostegno a Distanza: Giulia Giacomazzi

Per saperne di più sulle diverse iniziative del Sostegno a Distanza promosso dalla Fondazione Canossiana clicca qui