Lei studia. Dunque sarà.

Lei studia. Dunque sarà.

Con le donne. Per le donne. 2

In alcuni paesi del mondo come l’India, in alcune zone rurali di questi paesi come nel distretto di Raigarh con i suoi 22 villaggi, Stato del Chhattisgarh, la distanza che separa la propria abitazione dalla scuola è spesso una barriera insormontabile, soprattutto se si è una donna, se si appartiene ad una famiglia povera e se si proviene dall’ultimo gradino della scala sociale della società indiana.

La distanza, di fatto una barriera fisica, contribuisce così a perpetuare una barriera sociale, un “fossato” che separa i generi, i poveri dai meno poveri, gli istruiti dagli analfabeti. Il nuovo convitto femminile “Canossa” offrirà a 200 bambine/ragazze una possibilità concreta per ovviare alla distanza fisica, pur non cancellandola. Offre però soprattutto la possibilità di colmare il “fossato”, di andare oltre il muro che ancora oggi divide uomini e donne, fortunati e meno fortunati.

Vorremmo garantire a 200 future donne di domani un’opportunità “per un futuro migliore”.
Già nel 2020, l’8 marzo potrà essere un giorno di festa anche per le donne dell’India.
Anche grazie a te!

Per saperne di più sul progetto:

info@fondazionecanossiana.org – tel. 045 597653

Per inviare il proprio contributo:

Conto Corrente Postale n° 62011531
Bonifico Bancario: IBAN: IT83 E056 9603 2110 0000 5128X88 / SWIFT: POSOIT22
Causale: “Convitto Canossa_India”
Intestato a: Fondazione Canossiana per la Promozione e lo Sviluppo dei Popoli ONLUS