Sostegno a distanza, un aiuto concreto nella periferia di Manila

Sostegno a distanza, un aiuto concreto nella periferia di Manila

Nei sobborghi sovrappopolati di Manila, nelle Filippine, ha preso il via da qualche mese una nuova iniziativa di Sostegno a Distanza.

Come in altre “periferie del mondo”, anche nelle Filippine, le baraccopoli delle grandi città sono fra le zone più colpite dalla povertà e dall’emarginazione: secondo l’UNICEF in queste aree una famiglia su 3 vive sotto la soglia della povertà, sopravvivendo con meno di 2€ al giorno, mentre in tutto il paese sono circa 1,2 milioni i bambini e ragazzi fra i 6 e i 15 che non frequentano alcun percorso scolastico. Anche il lavoro minorile è una piaga diffusa che coinvolge oltre 3 milioni di bambini…

Grazie alle madri canossiane e alle laiche che operano nell’area, molti di questi bambini, potranno essere accompagnati in un percorso educativo integrale che consentirà loro non solo di frequentare regolarmente la scuola, ma di sviluppare appieno le proprie potenzialità.

Uno di questi bambini è il piccolo Magnus Andrew che ci era stato segnalato dalle missionarie per la sua situazione di particolare bisogno: ha perso la mamma quando aveva solo 3 anni e il padre, con i suoi lavori saltuari, non è in grado di provvedere ai bisogni dei  figli.
Ora, però, grazie al vostro aiuto ha potuto realizzare quello che fino a pochi mesi fa sembrava un sogno inarrivabile…iniziare la prima elementare!
E dal video che ci è arrivato, sembra proprio che stia facendo molti progressi…

Magnus durante una lezione alla San Jose Elementary School – Quezon City, Manila

Per far sì che Magnus e gli altri bambini meno fortunati di Manila possano continuare ad andare a scuola, ponendo le basi per una vita migliore, è sufficiente un 1 euro al giorno!

Per maggiori informazioni, contattaci allo 045.597653 o scrivi a: adozioni@fondazionecanossiana.org

Oppure visita il nostro sito:
http://fondazionecanossiana.canossian.org/adotta-un-bambino