8 febbraio 2021: Santa Bakhita, ancora tra noi

8 febbraio 2021: Santa Bakhita, ancora tra noi

Bakhita, messaggio di speranza:
“… potessi io volare laggiù presso la mia gente e predicare a tutti, a gran voce, la tua bontà, Signore”.

Bakhita è la prima santa del Sudan. Una storia vera, i cui inizi tragici da quando fu sradicata dal suo villaggio, come pure l’esperienza drammatica degli anni della sua schiavitù, non facevano presagire una sua futura scelta della fede cristiana e uno stile di vita di santità nella Congregazione delle Figlie della Carità Canossiane.

Bakhita continua a vivere tra noi, tra la sua gente, attraverso la presenza delle Comunità Canossiane che a Khartoum ed a El Obeid realizzano il sogno della “Madre Moretta” lavorando tra i più poveri dei poveri, nelle scuole e nei campi profughi” con il sostegno della Fondazione Canossiana VOICA.

 

Unisciti alla nostra solidarietà, basta poco per offrire “una vita migliore”
Scopri come qui

• CONTO CORRENTE POSTALE N. 62011531

• BONIFICO BANCARIO (Euro)
IBAN: IT83 E056 9603 2110 0000 5128X88 / SWIFT: POSOIT22
Intestato a: Fondazione Canossiana VOICA – ONLUS
Causale: Aiuto Sudan

• BANK TRANSFER (USD)
BANCA POPOLARE DI SONDRIO
IBAN IT53 D056 9603 211V ARUS 0005 128
BIC / SWIFT POSOIT22
Made payable to: Fondazione Canossiana VOICA – ONLUS
Reason: Help Sudan